Guida in Green. I consigli per una guida ecologica

Luglio 09, 2021

Non hai ancora programmato le vacanze, ma hai già in mente cosa vuoi fare: dare spazio al tuo spirito libero guidando senza meta per le litoranee della penisola, questa sì che è vita!
Non vogliamo smorzare il tuo entusiasmo, ma lo sai che se non pianifichi il percorso di viaggio consumi molto più carburante e inquini di più?
Non ti preoccupare, eccoti una “Guida in green” per aiutarti a risparmiare a fine mese e salvaguardare il nostro pianeta.

Le scelte consapevoli che abbiamo a disposizione non si limitano alle gamme di prodotti ecologici disponibili sullo scaffale del supermercato, dai cosmetici vegan, ai prodotti green con oli essenziali per rendere la casa pulita e profumata: possiamo fare di più per la Terra.

Le scelte consapevoli che abbiamo a disposizione non si limitano alle gamme di prodotti ecologici disponibili sullo scaffale del supermercato, dai cosmetici vegan, ai prodotti green con oli essenziali per rendere la casa pulita e profumata: possiamo fare di più per la Terra.

SCEGLI L’ECO DRIVE

Flee ti offre una serie di consigli per la guida ecologica.
Iniziamo dalla prima: la scelta del percorso.

Con la guida ecologica infatti si risparmia sul carburante e quindi sulle emissioni inquinanti.
Guidare consapevolmente significa fare qualcosa di concreto per la salvaguardia del pianeta e anche per il portafoglio.

PIANIFICARE IL PERCORSO È ECO

Perdersi mentre si è in auto e guidare senza meta sono gli usi meno produttivi di carburante che si possa immaginare. Per evitare che ciò accada, prenditi qualche minuto per pianificare il percorso, magari scegliendo quello con meno stop. Ricordati che il motore dell’auto consuma di più quando è freddo, perciò può essere utile combinare più commissioni ad ogni sosta: approfitta per fare la spesa quando vai a prendere i bambini, o in vacanza, evita il tour frenetico delle spiagge.

COSA VUOL DIRE GUIDA FLUIDA E PREDITTIVA?

L’altro aspetto da non sottovalutare è la qualità della guida.
Nervosa, scattosa, con accelerazioni e decelerazioni improvvise sono tutte caratteristiche bandite dal decalogo del guidatore ecologico.
RILASSATI. Devi tener presente che il consumo di benzina e il livello di CO2 immessi nell’atmosfera crescono con l’aumento della velocità, più il ritmo tra accelerazione e frenata diventa serrato e più il tuo diventerà un vero e proprio attentato per l’ambiente e per il tuo portafogli.
La guida ideale invece è quella che mantiene una velocità moderata ma costante, che ha il tempo necessario per prevedere cosa succederà davanti a te nel traffico, un ingorgo o un semaforo.
Sfrutta la forza cinetica rallentando prima e gradualmente, così consumerai pochissimo!

LA MANUTENZIONE DELL’AUTO È UN TASSELLO FONDAMENTALE PER L’ECO DRIVE

Lo sapevi che le auto hanno le gomme? Scherziamo, ma è emerso che il controllo delle gomme è un tabu per moltissimi. Diversi studi di case produttrici di pneumatici parlano chiaramente: una gomma non gonfiata può portare ad un aumento dei consumi del 10%. Questo perché? Senza fare troppo i nerd, una gomma sgonfia produce una resistenza al rotolamento maggiore di una perfettamente gonfia e questo sforza il motore che dovrà aumentare i giri per farla andare alla velocità desiderata. Inoltre, la gomma sgonfia non ha abbastanza aderenza all’asfalto e quindi rischia di non tenere la strada, aumentando il rischio di incidenti.
Quindi ti consigliamo di controllare almeno una volta al mese la pressione, è facile basta andare in una stazione di servizio vicino casa e il gioco è fatto!

E già che ci sei fai controllare anche l’olio, se non lo cambi di frequente il motore avrà un calo di prestazioni perché dovrà aumentare l’uso del carburante, aumentando così consumi ed emissioni.

E SE FA CALDO SPARIAMO A 1000 L’ARIA CONDIZIONATA?

Con il clima sempre più tropicale, l’aria condizionata è diventato un must. Ma la usiamo con la testa? È un dato di fatto che l’utilizzo diminuisce i cavalli e in compenso aumenta i consumi e le emissioni. Quindi, se è necessaria perché fuori fa un caldo torrido, non usarla con i finestrini aperti, altrimenti sprecherai energia e inquinerai soltanto.
In città, meglio evitarla, perché l’andatura dell’auto è più lenta, la tua cervicale ti ringrazierà! Mentre in autostrada è consigliata per evitare di tenere aperti i finestrini che peggiorano di gran lunga l’aerodinamica dell’auto, sforzando il motore e quindi aumentando i consumi.

Se oltre a queste accortezze scegli un’auto ecologica, avrai fatto bingo. Le tue scelte diventeranno davvero sostenibili.
Con l’auto ibrida o elettrica, riduci i consumi e anche le emissioni, facendo del bene a te e al pianeta. In più, se guidi in città, arrivi dove i motori tradizionali non arrivano.

Guida green

L’OFFERTA GREEN DI FLEE

Vuoi provare l’ebrezza di guidare un’auto silenziosa che rispetta l’ambiente?
Dai un’occhiata al catalogo auto Flee, un’intera categoria è dedicata alle ibride ed elettriche e comunque nessuna scende mai sotto all’Euro 6.
Il portafoglio piange in questo periodo? Non ti preoccupare, abbiamo immaginato una gamma di veicoli con cilindrate e livelli di comfort diversificati. Dalla Fiat 500 Hybrid alla BMW, passando per la FIAT Panda, comfort, ecologia e design per tutti i gusti!
Se vuoi sposare anche tu il cambiamento, abbiamo pensato ad una promozione per il noleggio a lungo termine a consumo green. Vuoi curiosare? Guarda qui!

L’APP CHE MONITORA IL TUO APPROCCIO GREEN

Non sei sicuro quanto il tuo comportamento alla guida sia ecologico e vuoi imparare dai tuoi sbagli? Questo è l’atteggiamento giusto!
All’interno dell’area riservata MyFlee puoi monitorare costantemente il tuo stile di guida ed essere così incentivato a comportamenti sempre più green. Ad esempio, vuoi sapere quanta CO2 consumi con i tuoi spostamenti? MyFlee te lo dice! Così come ti dice il consumo di carburante, se fai soste a motore acceso (male male!) e le accelerazioni brusche.

Magari sei già sulla strada giusta e non lo sai.
Ma Flee ti indica la via in ogni momento. Sei pronto a percorrerla insieme?

Parti subito e prenota una consulenza gratuita con i nostri esperti!

FAQ

Vuoi saperne di più? Siamo qui apposta.